Type to search

Monteriggioni – Fortezza dal valore inestimabile

Share
Monteriggioni – Fortezza dal valore inestimabile

Di Mirco Panti

Monteriggioni è un antico borgo medievale che si trova all’interno di un castello eretto sopra un piccolo colle chiamato Ala, a 10 km da Siena ed a pochi km da Colle di Val d’Elsa, San Gimignano e Castellina in Chianti.
La costruzione delle mura, risalente al 1214, aveva lo scopo principale di assoluta sorveglianza e controllo della Via Francigena, nei tratti della Val d’Elsa e dello Staggia, per fronteggiare gli attacchi dei rivali storici di Firenze.

Monteriggioni

Monteriggioni ha mantenuto nel corso del tempo la quasi totale integrità della sua struttura ed ha richiesto un intervento di restauro, tra gli anni 20 e 30 del XX Secolo, interessando solo 2 delle 14 torri che circondano il perimetro murario.
Questo è motivo di grande orgoglio per i Cittadini che possono far valere un patrimonio storico inestimabile.
Grazie anche ad altri fattori, come una buona comunicazione, una propensione del turismo ad essere esperienziale e non più di massa, Monteriggioni vive un periodo di grande splendore ospitando ogni anno tantissimi turisti provenienti da ogni parte del Mondo.

È facilmente intuibile come si possa rimanere magicamente affascinati da questo piccolo Castello, con pochi edifici al suo interno, con poche strade e attività che devono tener testa ad un sempre più crescente numero di turisti.
Anche Dante Alighieri rimase colpito dalla quasi millenaria fortezza e durante la battaglia tra Siena e Firenze, ne fu ispirato paragonando le mastodontiche torri all’aspetto di Nembrotto, Fialte e Anteo, che erano i giganti infissi nella voragine di Malebolge. Scrisse infatti, durante la sua discesa nel nono cerchio de La Divina Commedia “Monteriggioni di torri si corona”

Monteriggioni

Le leggende che circondano lo storico Castello, accennano anche a dei cunicoli segreti e passaggi sotterranei che, a detta della storia si spingerebbero fino alla vicina Siena.

Su Monteriggioni non c’è molto da dire ma tanto da scoprire.

Cose da vedere/fare:
• Passeggiata sulle mura
• Visitare la chiesa di Santa Maria Assunta
• Festival Monteriggioni di torri si corona
• Museo Monteriggioni in Arme

Mirco Panti

Mirco Panti
Giovanissimo colligiano appassionato di sport e musica. Ha iniziato da poco la professione di Content Manager curando anche i Social Network di aziende locali. Scrive sulla Toscana perchè ama la propria terra e vuole contribuire a darle il valore che merita.
E-mail: mirco.panti5@gmail.com
Cell. (+39) 347 8419124

Tags:
Previous Article

Leave a Comment